CONTATTACI

Se hai segnalazioni o curiosità inerenti a Napoli, scrivici all'indirizzo: info@urbanfile.org

giovedì 12 febbraio 2015

Centro DIrezionale. Aggiornamento lavori stazione della metropolitana.

Prime foto delle parti esterne ai lavori che riguardano la realizzazione della stazione "Centro Direzionale" linea1, sulla tratta Garibaldi/ Aeroporto di Capodichino.
Lavori iniziati la scorsa estate, ma che al momento hanno interessato solo le parti interne confinanti con la stazione della Circumvesuviana.
Infatti la nuova stazione per la linea1 vede il recupero di quella vecchia e dismessa della Vesuviana.
Le gallerie tra la stazione Garibaldi e questa nuova del Centro direzionale sono state già realizzate.
Le foto ritraggono la costruzione del nuovo edifico di stazione, che nella parte esterna va a rompere, forse anche troppo, con l'architettura del Centro Direzionale.
La nuova stazione in legno strutturale, dovrebbe equilibrare l'architettura del quartiere, ritenuta troppo moderna rispetto ai quartieri confinanti.
Vista dai render la nuova stazione appare troppo "pesante".
Visivamente rompe il legame e il notevole colpo d'occhio che dalla chiesa si ha guardando le torri Francesco e Saverio.
Inoltre la sistemazione esterna vede eliminata la fontana della Nazioni, da molti anni in stato di abbandono, ma quale occasione migliore per rimetterla in funzione assieme alla nuova stazione?
Altra modifica enorme la troviamo nella zona del grosso piazzale antistante il palazzo di Giustizia. Questa modifica serve per collegare il Centro Direzionale alla zona  dove ne è previsto il completamento, che prevede la realizzazione di un parco e altri edifici.

Andiamo per grado. Le foto dei primi lavori che si vedono alle parti esterne, aggiornate al 12 febbraio 2015.
Questo è il pezzo di aiuola tra la chiesa e l'Esedra. Recintato con reti elettrosaldate, hanno scavato via piante e terreno fino ad arrivare al solettone di cemento armato, e demolito il rivestimento esterno lato ingresso ipogeo (ingresso ipogeo mai aperto, ne esiste un'altro speculare dall'altro lato della chiesa




Queste sono le cesate pesanti posate al posto delle precedenti cesate in rete elettrosaldata. Stamattina all'interno di quest'area c'era una piccola ruspa che stava tirando via la pavimentazione.
Questo è l'ingresso ipogeo mai aperto per la stazione della Circumvesuviana. Ricordiamo che, la stazione Centro direzionale Linea1 e quella "Centro Direzionale" della Vesuviana, condivideranno lo stesso edificio. 


Questa è la stazione Centro Direzionale usata dalla Circumvesuviana. Oltre la parete di cartongesso, che ha ridotto notevolmente la banchina,  stanno realizzando la nuova stazione Centro Direzionale Linea1. Anni fa dietro la parete di cartongesso vi era la vecchia stazione della Circumvesuviana, poi spostata in questa che si vede in foto.

render di come sarà la banchina della stazione Centro Direzionale linea1
Passiamo ora nella zona esterna interessata alle trasformazioni, Stato attuale dei luoghi. La chiesa, la stazione attuale della Circumvesuviana, appena dopo la fontana delle nazioni. Dietro le due torri Francesco e Saverio. La freccia indica la zona del piazzale antistante il palazzo di giustizia che subirà grossi cambiamenti.

Qui ancora la fontana delle Nazioni, abbandonata da anni, e tutta la zona trasformata per far posto alla nuova stazione.

Dal render vediamo che al posto della fontana verrà sistemata una zona verde. La pensilina della nuova stazione spezza, forse anche troppo, con l'architettura del quartiere.


Dai render appare poco armoniosa e troppo "ingombrande" 

forse un po troppo grossa, sembra soffocare la chiesa.

La scelta di usare legno strutturale, poi, lascia  pensare più a una stazione di servizio lungo le autostrade Austriache che a una stazione di metropolitana.

qui vediamo un pezzo della grossa piazza antistante il palazzo di giustizia, non presente in foto, si trova sulla destra.

Piazza che verrà distrutta per far posto a questo scalone. La scelta è quella di unire il Centro Direzionale alla zona dove ne è previsto il suo completamento.




5 commenti:

Danco ha detto...

Mamma mia, ma perché tutta sta roba? Scaloni, catafalchi eccessivi, in superficie non è meglio rimanere nella semplicità anche per risparmiare? E poi la piazza così com'è non è tanto male, ha solo bisogno di una sistemazione più ordinata e di decoro. E quella cosa in legno totalmente avulsa dal resto.

Biagio Palumbo ha detto...

Ma gli autori di un articolo di un blog di architettura non dovrebbero essere obiettivi e non dare giudizi? Così il blog è poco credibile!!

Giulio w Testa ha detto...

una sola parola: vergogna,
Vi spiego perchè: in pochissimo tempo (qualche mese) avrebbero potuto aprire la fermata linea metropolitana 1 del centro direzionale utilizzando la esistente stazione della circumvesuviana che come noto è asservita alle 4 canne di linea (2 x circum e 2 x metro) si sono pertanto affrettati a distruggere scale mobili e ingressi esistenti inagurati nel 2002 (le scale mobili forse anche anni dopo) per pure scopi di pappatoia dei fondi europei......dovremo pertanto aspettare anni e fiumi di soldi pubblici per avere una fermata metro e riifare una stazione già esistente

francesco percuoco ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
francesco percuoco ha detto...

effettivamente sembra il palazzetto dello sport di selva di val gardena